mercoledì 2 agosto 2017

PULIRE CASA CON GLI OLI ESSENZIALI: QUALI SCEGLIERE E COME USARLI




Grazie alle proprietà detergenti e disinfettanti di molti oli essenziali, questi, sono una favolosa soluzione per la pulizia di molte parti della casa, in modo del tutto naturale, senza il rischio di esalazioni tossiche, contatti irritanti ed inquinamento dell'ambiente.

Oltre ad essere validi aiuti per pulire, gli oli essenziali, non dimentichiamolo sono un valoroso aiuto per il nostro benessere psicofisico (limone, arancio, lavanda, geranio, rosa, cannella, eucalipto,...) grazie all'aromaterpia.


Importante rispettare le dosi e gocce. Aggiungere più prodotto non renderà maggiormente efficace l’olio ma farà diventare il profumo insopportabile, aumentando così la possibilità di irritazioni.


OLI ESSENZIALI IDEALI PER LA PULIZIA

Linea citrus (Limone, arancio amaro, pompelmo) 
< antisettico, battericida, sgrassante

Lavanda 
< Antisettico

Malaleuca (Albero del tè) 
< Antisettico, antivirale, antifungino, antibatterico

Timo 
< Antinfettivo, disinfettante, antibatterico, antiparassitario, antimicotico

Rosmarino
< Antisettico

Alcuni suggerimenti veloci per usare gli oli essenziali nelle pulizie di casa



-    Aggiungi una o due gocce di olio essenziale al limone (olio essenziale gruppo  citrus) al tuo ciclo di lavaggio in lavastoviglie per rinfrescarlo.

-    Versa 10-15 gocce di oli essenziale nel tuo detersivo o detergente per i panni, non solo aumenterà l'effetto pulente ma aumenterà la profumazione (lavanda e limone sono i migliori)

-    Per la pulizia quotidiana dei pavimenti aggiungi al secchio di acqua : 1/2 tazza di aceto bianco e 6 gocce di olio essenziale di Tea Tree

-    Per il vostro sgrassatore disinfettante aggiungere, al vostro spruzzino con aceto e bucce di arancia, 6 gocce di olio essenziale al limone e 6 gocce di tea tree oil, (Per diluire gli oli nell'acqua potete versarli prima nell'aceto e poi questo versarlo nell'acqua, oppure al vostro spruzzino base aggiungere una manciata di sali Epsom a cui avrete versato il mix di oli). Agitare prima dell'uso. Questo disinfettante lo si può utilizzare ovunque, dalle maniglie delle porte, piani cottura, sanitari.. attenzione solo alla pietra, marmi, granito per la presenza dell'aceto.

Potete frazionare la quantità di oli essenziali anche con l'introduzione dell'eucalipto, dipende anche dall'aroma desiderato, oltre al fatto che è un germicida naturale, utilissimo per chi si sta chiedendo come eliminare gli acari della polvere.
-    Aggiungere alcune gocce di olio essenziale citrus (limone, lime, arancio amaro, pompelmo...) al vostro grassatore in polvere simil VIM.

-    Per pulire il legno potete usare olio di oliva ed olio essenziale al limone.

-    Metti  3  gocce  del  tuo olio  essenziale preferito  nel  rotolo  della  carta  igienica,  la  fragranza dell’olio essenziale si diffonderà in tutto il bagno.

-    Componi il  tuo Profuma biancheria spray mescolando 4-6 gocce del tuo olio essenziale preferito (puoi aggingere anche cannella, cedro come antitarme, vedi sotto) ad un cucchiaino di alcol per alimenti o vodka (come vettore per diluire l'olio nell'acqua e non ostruire lo spruzzino), mescolare poi in un tazza di acqua. Versare in spruzzino e adoperare regolarmente nei vostri armadi. Easyhome vi suggerisce la combinazione di - lavanda e incenso.

Questi solo alcuni dei suggerimenti che via via tratteremo in Easyhome.

Come scegliere gli oli essenziali per le eco-pulizie

Uno schema utile da tenere presente per la scelta degli oli essenziali da utilizzare per le pulizie ecologiche e per il bucato.

Oli essenziali antitarme: cannella, patchouli, lavanda, cedro.

Oli essenziali antibatterici: Tea Tree, lavanda, limone, timo, geranio, eucalipto.

Oli essenziali antimuffa: chiodi di garofano, cannella, lavanda, Manuka, Tea Tree.

Oli essenziali antisettici: limone, menta, geranio, eucalipto, lavanda, timo, Tea Tree.

Oli essenziali per sgrassare: Tutta la linea citrus (lime, limone, arancio,pompelmo...)

Oli essenziali per profumare :
arancio dolce, lavanda, limone, menta, geranio.

Quali oli essenziali utilizzate per le vostre pulizie ecologiche?


Alcune accortezza sull'uso degli oli essenziali.

Gli oli essenziali possono diventare ottimi compagni nelle pulizie quotidiane, e per la nostra salute, ma si tratta di sostanze molto concentrate, quindi vanno rispettate le dosi consigliate perchè non scaturiscano reazioni avverse.

Leggi anche: COME DILUIRE GLI OLI ESSENZIALI PER CREME,DETERGENTI
Tenere i flaconi lontano da bambini e animali domestici. Gli oli essenziali vanno conservati in luogo fresco al buio.

Attenzione nella scelta dell'olio essenziale




Prestate sempre molta attenzione all'acquisto dei vostri oli essenziali, che siano biologici, estratti in corrente di vapore o a freddo. Controllate le certificazioni ed attenzione alle sofisticazioni. Ultimo sguardo al prezzo. Non sempre basso costo è indice di buon acquisto. Spesso si trovano confezioni di oli essenziali da 6 pz, definiti puri al 100%, a 10€, evitatene l'acquisto!!

Secondo indagine solo 5% degli oli essenziali in commercio nel mondo è utilizzabile per aromaterapia. Le sofisticazioni possono essere le più varie, da semplici diluizioni ad alterazioni (es. lemongrass, citronella e addittivi, spacciati per verbena) a sintesi chimiche per concludere con tagli per aumentare il volume (come accade spesso per l'olio di ginepro).
Quindi valutare attentamente l'etichetta (deve indicare nome comune, nome in latino, metodo di estrazione, provenienza, assenza di addittivi sintetici, chemiotipo. È importante che sia indicato il chemotipo, cioè la molecola più attiva nell OE, al fine di poterlo usare in sicurezza.


EasyHome e Lifeme consigliano
l'utilizzo degli oli essenziali Essenthya. L'Aromaterapia richiede competenze specialistiche che solo un esperto può gestire, ESSENTHYA si è affidata a Luca Fortuna. Luca Fortuna, autorevole esperto di medicine naturali, ha conseguito il diploma di naturopata presso la scuola Sapamod di Torino e ha frequentato numerosi corsi di specializzazione in Italia e all'estero (Academy of Aromatherapy, Londra). Lavora come consulente per molte aziende italiane ed estere, insegna aromaterapia ed è costantemente impegnato in progetti di ricerca e realizzazione di nuovi prodotti e trattamenti. ESSENTHYA è l'unica linea a proporre oli essenziali puri, naturali, integri, chimicamente e botanicamente identificati

Comunque sia la tua scelta presta sempre molta attenzione alle indicazioni suggerite, non bisogna usare gli OE con superficialità (il fatto di chiedere
all'erborista  non è sufficiente. Si devono usare solo OE certificati per l aromaterapia (e molte marche in vendita anche nelle erboristerie non lo sono!) quando si devono usare soprattutto per uso interno o sulla pelle.






Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...