venerdì 21 luglio 2017

COME RICICLARE I NOCCIOLI DI CILIEGIA: CUSCINO ANTIDOLORE




Il cuscino con noccioli di ciliegia è un rimedio naturale, senza dubbio da preferire alla borsa dell'acqua calda o del ghiaccio. Un'ottima soluzione per situazioni di dolore dovuto a cervicale, contratture muscolari, dolori mestruali..


I noccioli di ciliegia hanno la proprietà di assorbire sia il calore sia il freddo e di rilasciarli molto lentamente, questo grazie al fatto che all'interno sono vuoti. Dispongono  di una sorta di camera d'aria naturale che permette loro di "accumulare".

Quanti noccioli servono?

Dipende dalle dimensioni che volete dare al vostro cuscino, in media servono circa 500gr di noccioli. Tenere presente che da un chilo di ciliege se ne ricavano circa 50gr. Essendo il nocciolo grande quasi un centimetro potete effettuare questo calcolo per determinare la quantità di noccioli necessaria:

Esempio:
cuscino cm 30 x 20 = (30 x 20 = 600) 600 g di noccioli
fascia cervicale cm 15 x 60 = (15 x 60 = 900) 900 g di noccioli


Procedimento
   
    Potete accumulare i noccioli conservandoli in freezer sino a raggiungere la quantità necessaria per fare il cuscino (circa 500gr.) .

    Una volta raggiunta la quantità li togliete dal freezer e li mettete in un colino per iniziare il lavaggio. Iniziate sfregandoli sotto l'acqua corrente poi chiudete l'acqua e versate sopra del bicarbonato. Continuate a sfregarli fra le mani, questo aiuterà ad eliminare parte della polpa rimasta attaccata. Ripulire la ciotola e ripetere sino a quando non saranno totalmente ripuliti.

    Mettere sul fuoco una pentola con l'acqua, appena bolle versare i noccioli e farli bollire per 10 minuti, da sterilizzarli. Potete aggiungere anche qualche rametto di lavanda per profumarli.
    Dopo 10 minuti scolarli e versarli su di un canovaccio.

    L'asciugatura è un processo molto importante, se avete la possibilità asciugateli al sole, rimestandoli ogni tanto. In circa due ore di sole si dovrebbero asciugare. Accertatevi che siano ben asciutti.
    In alternativa potete metterli in una teglia ed infornarli a temperatura circa 100° (non superiore) sino ad essiccazione.

Come comporre la fodera


Segnate sulla stoffa due rettangoli o quadrati dell’ampiezza che più vi aggrada.

Fate combaciare i due dritti, uno sopra l'altro.
Cuciteli (dalla parte del rovescio) a macchina, se a mano con piccoli punti (per evitare che fuoriescano i semi), lasciando un lato aperto per l’imbottitura.
Rovesciare la federa al dritto. A questo punto non rimane che riempire di semi il cuscino. A mano cucine il piccolo tratto aperto.

Potete anche fare una sopra federa in modo da poterla lavare agevolmente.

Varianti con gli oli essenziali

Potete profumare i semi aggiungendo anche alcune gocce di olio essenziale di lavanda o altro olio curativo.

Se amate i cuscini termici qui troverete tutte le spiegazioni per come usarli e tante alternative ai noccioli di ciliegia.

 =→COME REALIZZARE UN CUSCINO NATURALE ANTIDOLORE FATTO IN CASA


 Per sapere quando usare il caldo o il freddo :

=→DOLORE DA MAL DI SCHIENA,CERVICALE,CONTUSIONE: MEGLIO FREDDO O CALDO?


Se non vi sentite molto "manuali" ecco alcune possibilità di acquisto:

COM-FOUR ® Cuscino del nocciolo di ciliegia, Cuscino termico in 100% cotone con nuclei di ciliegio, ca. 20 x 30 cm EUR 13,99

LBS Medical - Fascia termica per cervicale con noccioli di ciliegia EUR 31,02

BORSA COOLPACK noccioli di ciliegia , cuscino cervicale addominale termico per termoterapiaEUR 9,90



Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...