mercoledì 3 maggio 2017

10 REPELLENTI NATURALI CONTRO LE FORMICHE


Le formiche possono essere un vero fastidio: un esercito di insetti si dirige imperterrito su tutti gli avanzi che hai accidentalmente lasciato fuori. Spruzzare pesticidi non è comunque la soluzione migliore, fa più male che bene.  Ecco 10 modi per liberarsi di questi insetti:


La prevenzione è la tua migliore difesa contro il problema formiche 
Le formiche vanno in cerca di cibo, quindi il primo passo è mantenere la casa pulita evitare: scaffali privi di polvere di zucchero, piatti sporchi sul lavandino, controllare che il pavimento sia completamente pulito e privo di briciole e residui di cibo.Controllate anche le intercapedini o dietro ai mobili della cucina. Cercate anche di non lasciare la pattumiera dei rifiuti organici aperta.

Conservate sempre il cibo in contenitori sigillati con particolare attenzione agli alimenti che contengono zuccheri come marmellate, caramelle e sciroppi. Una soluzione per isolare questi cibi potrebbe essere quella di riporli in sacchetti di plastica chiusi ermeticamente o in barattoli di vetro.

Da porre attenzione anche ai vasi di piante tenuti in casa. Le formiche, come tutti gli insetti, amano l'umido. Evitare troppi ristagni d'acqua o foglie secche cadute. Se ormai una pianta è già invasa da formiche, eseguite un rinvaso di emergenza sostituendo il substrato con un terriccio nuovo e fresco.

Trovare il foro e chiuderlo

Ci vuole qualche minuto, ma seguendo il percorso a ritroso delle formiche potete scovare tranquillamente il foro di entrata. Una volta riempito del repellente scelto dovrete sigillarlo. Potete usare lo stucco oppure in emergenza la cera di candela.

Come fermare un'infestazione di formiche
Una volta visto dove le formiche stanno entrando, hai molte opzioni per liberartene naturalmente. Queste sono alcune che funzionano veramente bene: 


1. Spruzzare acqua e aceto

Potete usare lo spruzzino che impiegate tutti i giorni per le pulizie domestiche, ideale se aggiungete le bucce di arancio e limone. Per ottenere buoni risultati, ripetete l’operazione ogni giorno.

2. Spruzzare succo di limone

Riempite lo spruzzino di succo di limone e spruzzate abbondantemente nel punto di entrata che poi chiuderete con cera o stucco.

3. Pepe di cayenna o peperoncino in polvere

 

Versare nel foro di entrata la polvere di queste spezie. Questo rimedio è però sconsigliato qualora abbiate animali domestici, cani e gatti in particolare. E’ controindicato anche in caso di bambini.

4. Lavare i pavimenti con aceto e chiodi di garofano


Componete una soluzione di acqua, aceto e olio essenziale di chiodi di garofano. Questo mix di sostanze renderà la vostra casa un ambiente poco gradito alle formiche, soprattutto grazie alla presenza dell’estratto di chiodi di garofano. L’aceto è un buon rimedio naturale per allontanare le formiche, tuttavia, il suo effetto è solo temporaneo. Per ottenere buoni risultati, ripetete l’operazione ogni giorno.

5. Oli essenziali


Come visto l'olio essenziale di chiodi di garofano è già ottimo ma in alternativa potete usare l'olio essenziale di cannella, o quello di menta. Versarne alcune gocce nel foro di entrata, che poi chiuderete.

6. Olio di neem

Se dovete sconfiggere formicai in giardino, sulle vostre piante questo è l'ideale, poiché svolge anche un'azione antiparassitaria (pidocchi, cocciniglie, etc) senza fare danno alla pianta e agli animali. Mettere qualche goccia nei punti di passaggio delle formiche e funziona da barriera. Oppure si può mischiare con un poco di acqua e spruzzare.

7. Fondi di caffè


Un discreto aiuto lo danno anche loro. Li potete aggiungere alla terra oppure vicino ai vasi. L’effetto repellente è dovuto al suo odore pungente, che disturba e allontana gli insetti. Potete anche usarli mescolati all'acqua.
In un litro di acqua mescolate 2 cucchiai di fondi e versate/spruzzate, nelle zone interessate. Ripetere almeno tre volte alla settimana.

8. Menta

Come visto, ottimo repellente è l'olio essenziale di menta, in alternativa, molto efficaci sono anche  le foglie. Tritare grossolanamente le foglioline di menta e cospargetele nei fori d'ingresso. Potete anche creare uno spruzzino con foglie di menta, una goccia di olio essenziale e 1 litro di acqua. Ripetere più volte e chiudere il foro. Alcune foglie potete metterle anche all'interno dei mobili in cucina.

9. Sale


Come non menzionare forse il rimedio più antico. Cospargerlo abbondantemente lungo tutto il percorso delle formiche sino all'entrata. Riempire il foro e poi sigillare.

10. Talco, farina di mais


Se risulta difficile stabilire il foro di entrata potete comunque cospargere il camminamento con queste due polveri: Borotalco o farina di mais.


Esiste anche una soluzione più drastica, un vero pesticida naturale. Zucchero, bicarbonato e lievito di birra, quest’ultimo deve essere 1/3 del volume totale.. Si tratta di una soluzione da evitare o da usare in casi estremi. Anche le bucce di cetriolo sono velenose per le formiche.

Come vedete tante sono le soluzioni naturali per tenerle lontane dalla vostra casa, dopo aver rispettato il primo punto, la pulizia.
Utilizzare pesticidi tossici non solo sono dannosi per l'ambiente, la vostra salute, quella dei bambini ed animali.. ma spesso i neonicotinoidi, fra i pesticidi più diffusi utilizzati, rendono alcune specie di formiche molto più aggressive

Se conoscete altre soluzioni naturali non esitate a condividerle!





Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...