venerdì 12 maggio 2017

COME DIPINGERE LE PARETI: IDEE MURALES AD ACQUARELLO



Il murale è come un miraggio, sembra reale e poi ti mette a guardare più vicino... e ti perdi nei dettagli dell'irreale.

Strati di colore che riempono la stanza, avvolgono la tua presenza e ti attendono nella tua assenza. Decisi o eterei nel loro essere, astratti o con scenari delicati, il murales può diventare un interessante metodo per trasformare pareti monotone in splendidi dipinti acquerellati, ridando vita, in via del tutto economica, alla tua stanza, alla tua casa, alle tue emozioni. Perchè la scelta del colore, del materiale, dello stile, rifletterà il tuo essere.

Tutto quello che serve sono alcuni litri di vernice, spruzzini con acqua, oppure alcool, rulli, stracci, spugne, carta... e tanto divertimento. Qui di seguito alcuni coloratissimi spunti di murales acquarellati.


1. Paesaggio etereo
Questo evanescente, impalpabile, paesaggio è stato realizzato da Pam a Pam Lostracco, per una camera da letto. Tempo necessario per il radicale cambiamento? Una settimana.

La profondità visiva è data dalla sovrapposizione di diverse tinte che infondono pace e serenità, e donano un timbro artistico all'intera stanza.Due litri di vernice, un disegno schizzato e tantissimo divertimento per la giovane canadese che mostra tutti i passeggi per l'esecuzione, facilmente riproducibile da tutti gli amanti del faidate.
    
2. Eteree colate

Questa è la collezione Broste Copenhagen SS2015 . Sia su tonalità moody di grigio o blu , sia su una grande superficie sia su una porzione più piccola, il lavaggio ad acquerello aggiunge un senso di struttura, dà nuova vita ad una parete opaca ed introduce il colore in modi sottili, senza tuttavia essere sopra la righe.
                                    Collezione Broste Copenhagen SS2015


3. Splash di colore, forme geometrichecon stampi sono alcune delle idee facilmente riproducibili anche su porzioni limitate del muro, per enfatizzare la zona sofà o la testata del letto. Le tinte più consigliate sono quelle polverose come grigio, beige e celeste. Molto delicate anche le combinazioni giallo/rosa, verde/bianco e gradienti di blu.


Photocredit: Eclectictrends.com
Photocredit: Miluccia.net

4. Carte da parati acquerellate

Si ottiene un effetto simile ai murales dipinti anche utilizzando le carte da parati acquerellate. In commercio c'è una scelta davvero ampia per tutti i gusti: scenari naturali astratti, macchie di colore e pennellate vivaci.




Qui di seguito un video che illustra una delle tante tecniche da usare per acquarellare le vostre pareti... buona visione.



Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...