lunedì 12 dicembre 2016

TUTTO QUELLO CHE PUOI PULIRE CON IL TUO DENTIFRICIO. 15 ALTERNATIVE E PIÙ.


Sapevamo già che il dentifricio è molto utile per pulire la piastra del ferro da stiro, rimuove anche lo sporco più nero... (vedi come fare qui) ma tante altre sono le alternative rispetto ad usarlo per i vostri denti..

Per la vostra bocca meglio qualcosa di più sano, con meno sostanze tossiche.

Leggi anche:


Per tutte le varie soluzioni, elencate di seguito, si parla di dentifrici classici e non gel (attenzione a quelli sbiancanti)

➤ Pulire la gomma delle scarpe da ginnastica
con il dentifricio
Mettere poco dentifricio (non gel) su di un vecchio spazzolino e detergere la parte in gomma. Dopo aver grattato, pulire con un panno umido.

➤ Pulire la piastra del ferro da stiro con il dentifricio
Applicare un cucchiaino di dentifricio su di un panno e strofinare la piastra calda. Questa procedura va fatta con il ferro acceso nella modalità senza vapore. Attenzione a non bruciarsi. Ripetere l'operazione sino a che la piastra non sarà completamente pulita e lucida.
Se il dentifricio finisce nei fori, pulirlo bene anche con uno stuzzicadenti e poi attivare il getto di vapore a vuoto per due o tre volte.

Pulire le cromature, lavelli  con il dentifricio    
Con il dentifricio potete pulire ogni supporto in acciaio, dalla cromatura dei rubinetti, ai lavelli della cucina, alle pentole. Inoltre eliminerà anche ogni traccia di cattivo odore.

Rimuovere pastelli o pennarelli dalle pareti con il dentifricio

I bambini armati di pastelli hanno sporcato il muro?
Prendere un tubetto di dentifricio non-gel e uno straccio o - meglio ancora - una spazzola. Stendete il dentifricio sulla parete e iniziare a lavare. Sciacquare il muro con acqua.

Rimuovere le macchie di inchiostro o rossetto da tessuto con il dentifricio
Le macchie di inchiostro e rossetto sono davvero difficili da eliminare, soprattutto dipende dal tipo di tessuto... una soluzione o metter un poco di dentifricio non gel sulla macchia e strofinare energeticamente. Risciacquare con acqua.
Leggi anche:


Rimuove le macchie con il dentifricio
Il dentifricio ha veramente mille risorse! Può persino far sparire le macchie difficili dai vostri capi (come ad esempio quelle di vino) o dai tappeti. Sui vestiti, applicate la pasta dentifricia direttamente sulla macchia e strofinate energicamente, quindi lavate il capo come di consueto. Attenzione: fate attenzione ai dentifrici sbiancanti perché possono avere un effetto candeggiante sui tessuti! Su tappeti e moquette, invece, applicate il dentifricio sulla macchia da trattare e spazzolate, dopo sciacquate immediatamente con acqua.

Rimuovere le macchie di bicchiere dai mobili con il dentifricio
Talvolta appoggiamo la nostra bevanda sopra i mobili in legno senza sottobicchiere, e l'alone è li ad attenderci. Una soluzione è strofinare delicatamente un poco di  dentifricio non-gel sul legno con un panno morbido. Poi pulire con un panno umido e lasciare asciugare prima di applicare cera per mobili.
Leggi anche:

Rimuove macchie di catrame con il dentifricio
Capita in spiaggia... applicare un po' di dentifricio e strofinare. Andrà via liscio come l'olio...

Pulire i vetri dei fari della macchina con il dentifricio
Niente di più facile, senza troppo strofinare. Applicare il dentifricio e con una spazzola grattare. Ripulire con panno umido.

Pulire gli occhiali con il dentifricio
Pulendo con il dentifricio gli occhiali, non solo li pulirete ma eliminerete anche piccoli graffi superficiali ed eviterete l'effetto appannamento.

Pulire l’argenteria con il dentifricio
Applicate del dentifricio sui vostri pezzi d’argenteria o sui vostri gioielli e lasciatelo agire per tutta la notte. Il mattino dopo pulite tutto con un panno umido. Il vostro argento sarà lucido e brillante! Per far splendere i diamanti, invece, fate uno scrub delicato strofinando il dentifricio con uno spazzolino da denti e un po’ d’acqua e poi lavate accuratamente per eliminare ogni traccia. Attenzione! Non utilizzate il dentifricio sulle perle!


Eliminare i brufoli con il dentifricio
Tamponare un po' di non-gel, dentifricio non sbiancante sul brufolo alla sera, e dovrebbe essere asciugato alla mattina. Il dentifricio disidrata il brufolo e assorbe l'olio. Attenzione: Questo rimedio può essere irritante per la pelle sensibile. Non eccedere nell'uso, poiché i dentifrici contengono sostanze tossiche per l'organismo, quindi come è bene non assumerli per lavare i denti è bene non entrarne in contatto neppure in questo modo, visto, inoltre,  che la sostanza dovrebbe rimanere a contatto della pelle per ore.

Ridurre l'herpes labiale con il dentifricio


Discorso complesso. Per molte persone (non sensibili agli agenti chimici) può risultare un valido aiuto perché la capacità di soffocare le cellule dei virus HSV-1 e HSV-2 (che provocano l'Herpes Simplex) e inibire, così, la loro proliferazione; ha inoltre l'effetto di renderlo inoffensivo, ovvero non contagioso. Attenzione: il dentifricio sull'herpes funziona solo se esso è situato sulle labbra o su parti del corpo meno sensibili; è sconsigliatissimo, infatti, usarlo sui genitali. Ma c'è un'altra accortezza da seguire: il dentifricio deve essere completamente bianco (non gel, non effetto sbiancante → whitening), ovvero non deve contenere erbe o prodotti chimici che possono infiammare la pelle. Lo stesso vale se volete usarlo sui brufoli.

  Pulire la pelle dalla tintura con il dentifricio
Per rimuovere dalla propria pelle le macchie di tintura per capelli, applicare il dentifricio sulle zone del viso in cui la tintura non si è lavata via e pulire via con un batuffolo di cotone. Allo stesso tempo, assicuratevi che il dentifricio non venga a contatto con gli occhi, ciò può causare irritazione. Stesso discorso di prima, fatelo in emergenza, il dentifricio non è salutare.

Evitare l'appannamento specchi ed occhiali con il dentifricio
Stendete il dentifricio sullo specchio e pulite. Come risultato, sulla superficie dello specchio si formerà una pellicola che non permetterà al vapore di condensarsi, evitando che lo specchio si appanni. Stesso discorso per evitare che gli occhiali si appannino.

Rimedio per graffi per supporti in acrilico e vetro con il dentifricio
Rimuove i graffi su CD e DVD. Questo rimedio è utile sui graffi superficiali e sulle macchie presenti sui CD o i DVD. Basta applicare uno strato sottilissimo di dentifricio e strofinare delicatamente. Per rimuovere tutti i residui, poi, passate sulla superficie del disco un panno umido. Funziona anche sul quadrante degli orologi, schermo cellulare, occhiali,...


Rimuove i graffi dalla carrozzeria dell'auto  con il dentifricio

Quando sulla carrozzeria della nostra auto ci sono dei piccoli graffi basterà applicare un po' di dentifricio su una spugna umida e strofinare leggermente con movimenti circolari per non rovinare la verniciatura.

Non trattare con il dentifricio le punture di zanzara
con il dentifricio
I tannini contenuti in alcuni dentifrici, hanno effetto emostatico, che riduce il flusso di sangue a puntura e gonfiore. Ma non tutti i dentifrici contengono questi nutrienti. Pertanto spalmando il dentifricio sulla zona della puntura, aumenterete il flusso di sangue e come risultato avrete un aggravamento della situazione.

E se vi siete sporcati i vestiti con il dentifricio?
Come eliminare il dentifricio dai capi?

Per ogni macchia, la prima cosa da fare è asportare il dentifricio in eccesso con un panno inumidito o con un coltello poco affilato se la macchia è asciutta.
Usando un panno bagnato, tampona la macchia di dentifricio e lascia che assorba abbastanza acqua da scioglierlo.
Applica una piccola goccia di detergente macchia per pre trattarla. Lascia riposare per alcuni minuti, e poi lava in lavatrice normalmente. sempre le istruzioni sul flacone e fai prima un test su un'area nascosta dell'abito.
Una volta che hai rimosso più dentifricio possibile, risciacqua e lava normalmente.
Assicurati che la macchia sia scomparsa prima di mettere l'abito in asciugatrice poiché le alte temperature a volte possono “fissare” le macchie.

Leggi anche:




Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...