domenica 6 novembre 2016

COME RISPARMIARE SULLA SPESA






I consigli più gettonati si conoscono bene: non fare la spesa quando si è affamati, conoscere le offerte, pagare in contanti... ma l'unico consiglio vero su come risparmiare è acquistare solo ciò che serve.
Quindi sapere cosa consumiamo, e quanto.

Quanti soldi vanno ogni mese per la vostra spesa?
Saperlo cambia molto, perchè fornisce l'idea di come ripartire i soldi delle vostre entrate mensili e rendervi conto degli eventuali sprechi e piccoli aggiustamenti.

Mese di prova sul budget spesa
Se non lo avete mai fatto, fate un mese di prova.
Il mese di prova potete organizzarlo in due modi:
- stabilite un budget circa 100 euro a testa per adulto, per i bambini meno (in proporzione alle vostre entrate ovviamente). Mettete via i soldi e a fine mese guardate se vi sono bastati oppure avete dovuto sforare.
- raccogliete tutti gli scontrini con attenzione.. dalla colazione al bar, al latte comprato all'ultimo minuto. Fine mese somma totale e avrete in modo approssimato (perchè qualche scontrino salterà comunque) la cifra che avete speso.

Valutazione e stabilire il budget

Dopo la prova arriva la valutazione. Si tratta di una cifra considerevolmente alta? Potrebbe essere limata, tagliata, rivista?
Dal mese successivo ricalcolate il vostro importo, mettetelo in un portafoglio o busta solo per " mangiare" e cercate di rimanere al suo interno.

Spesa mensile e spesa giornaliera o settimanale

Tre sono i tipi di spesa che possono essere osservati per contenere le uscite.
Un elenco di prodotti da comprare in una mandata sola, mensilmente, come detersivi, carta igenica, prodotti cosmeti e sanitari, farine, bevande, spezie, patate, cipolle...
Una lista settimanale che prevede la verdura fresca
Una breve lista giornaliera per pane, latte se ne fate uso.

Il giornaliero va ridotto all'osso.

* una nota speciale per le offerte.
Se il vostro commerciante quel mese fa un'offerta particolare SUL PRODOTTO CHE USATE (dettaglio importante, non fatevi allettare dalle offerte a presciendere, spesso sono specchietti per le allodole e fanno spendere più del dovuto), senza sforare dal budget potete fare una "piccola" scorta.

SENZA USCIRE DALL'IMPORTO MENSILE ORGANIZZATO.


Lista spesa completa precompilata

Un metodo efficace per non fare shopping oltre il dovuto è cercare di organizzarlo con una lista della spesa mensile prestampata.
Qui sotto la prima pagina di un esempio. Generalmente servono almeno due pagine. Da conservare.



La comporrete come volete, inserendo tutto ciò che comprate durante l'anno... dai fermacapelli alle spezie, ai rotoloni per la cucina, alla pasta.


Dovete inserire tutto, magari lasciate spazi bianchi per varie ed eventuali, che si aggiungono per cambio abitudini.

A questo punto ogni mese non fate altro che leggere la lista precompilata, guardare in casa se lo avete, se vi basta per il mese, ed indicare nel vostro foglietto per la spesa, cosa e quanto. (es. spaghetti ne avete ancora due, ne consumate circa 6 quindi in lista acquisto 4, lo shampoo niente, tanto ne avete abbastanza.. e così via.)
Eviterete in questo modo di dimenticare qualcosa.. avrete tutto il necessario senza sprechi.

* attenersi scrupolosamente a solo quanto indicato nel vostro foglietto della spesa.. anche nelle quantità.

Qui di seguito un PDF scaricabile gratuitamente.
Potrete usarlo così come è oppure esservi di spunto per costruirvene uno tutto vostro.



A questo punto sta a voi costruirvi il metodo. Potete fare anche due liste una per il fresco ed uno per il secco..
Per quanto riguarda il fresco dovete calcolare anche qui quanto incide e tenerne conto.

Arrivare al supermercato con spese dell'ultimo minuto e con la fame non sono il metodo migliore per contenere le uscite.
Potrà sembrare laborioso, in realtà non è complicato, anzi divertente ed utile. Scoprirete meglio le vostre abitudini, vi renderete conto di quanto consumate.

Quante saponette consumate al mese? Quanta carta igenica, quanto detersivo, quante merendine?


A questo punto se vedete che un settore è fuori controllo potrete sbizzarrirvi nello studiare un modo per ridurlo.. le soluzioni fai da te in casa sono tante.



Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...