giovedì 24 novembre 2016

COME FARE I FALAFEL IN CASA CON SALSA THAIN E ALLO YOGURT, INDIANA




Una vera prelibatezza vegetariana, un piatto dalle origini controverse, presumibilmente egiziane. La sua versione più antica probabilmente conteneva fave macinate, pressate in palle o dischi, e fritte. I ceci le hanno rimpiazzate quando la ricetta si è diffusa in tutta la cucina levantina, diventando parte integrante della tradizione gastronomica in Palestina e in Israele.

Da provare sono sicuramente i falafel  serviti a L'As du Falafel a Parigi, ma niente toglie di gustarli anche a casa. La ricetta di per sé è molto facile, varia poi molto dai gusti e tradizioni.

Per la preparazione bisogna partire dai ceci essiccati, crudi, non serve cottura, ma ammollo in acqua per 24 ore.
L'acqua dovrà essere cambiata dopo 12 ore.

Ingredienti

250 gr di ceci secchi
1/2 cipolla a cubetti
1 spicchio di aglio medio
2 cucchiai di foglie di prezzemolo
2 cucchiai di foglie di coriandolo
2/3 cucchiai di olio d'oliva
sale q.b

farina di ceci e/o pan grattato come addensante se serve.

Preparazione

Mettere il giorno prima i ceci in ammollo e lasciarli per 24 ore.
Cambiare l'acqua dopo 12 ore.

Trascorso il tempo scolarli e metterli in una ciotola.
Aggiungere tutti gli ingredienti eccetto il sale e addensanti, tritarli nel mixer poco per volta.
Deve risultare una crema. Aggiustare di sale ed eventualmente di farina o pan grattato se il composto vi risulta troppo morbido.

Salse di condimento:

Potete accompagnarli con due salse tipiche, la salsa tahini e la salsa allo yoghurt indiana.



Per le ricette complete (numero 1 e numero 18) :  20 SALSE PER IL TUO NATALE e non solo:  CLASSICHE, INSOLITE, VEGANE 

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...