sabato 8 ottobre 2016

COME PULIRE IL BAGNO SOLO CON PRODOTTI NATURALI, NON TOSSICI



Affrontiamolo; il bagno è un settore che vogliamo mantenere il più fresco possibile!
Come possiamo pulire il bagno in modo efficace senza l'utilizzo di sostanze chimiche?

Armatevi con gli strumenti giusti:

Ingredienti come l'aceto, sapone di Marsiglia, Soda Solvay, oli essenziali, acido citrico e l'acqua vi permetteranno di fare ogni sorta di detergenti non tossici.

Strumenti come una spugna, un scopino decente, e  un panno in microfibra saranno ottimi alleati al vostro "olio di gomito".

Come pulire la toilette Bagno

Per la pulizia quotidiana / sanificazione

Preparare lo spruzzino per il bagno :

Base spruzzino aceto e buccia di arancia (per la ricetta qui)
Aggiungere 10 gocce di olio essenziale tea tree

In questo modo avrete un antibatterico e ottimo profumo!

Per la pulizia supplementare

Spruzzino sgrassatore (per la ricetta qui) per la pulizia delle ceramiche (lavandino, vasca da bagno, piatto doccia, bidet..)
Per una pulizia ancora più accurata del WC : versare in una tazza e mezzo di Soda Solvay  10 gocce di olio di tea tree.
Versare a cascata lungo le pareti interne del gabinetto ed ancora sullo spazzolino. Spazzolare accuratamente sotto i bordi.


Pulizia della rubinetteria e microfono doccia

Usare regolarmente lo spruzzino a base di acido citrico. lasciare agire e poi sciacquare. (per la ricetta qui)

Pulizia piastrelle

- quotidiana: lo spruzzino base aceto e arancia va benissimo.

- pulizia profonda delle fughe e sbiancatura: usare bicarbonato ed acqua ossigenata al 30% (usare i guanti). Con uno spazzolino da denti vecchio procedere alla pulizia. Risciacquare con lo spruzzino base.

- per uno sporco particolarmente intenso ed ostinato, esiste invece un metodo molto efficace che prevede l'utilizzo dell'acqua ossigenata e della fecola di patate. Innanzitutto andrà preparata la mistura da utilizzare come detergente: si dovrà versare un bicchiere di acqua ossigenata in un contenitore e poi aggiungere tre cucchiaini di fecola di patate oppure, in alternativa, dell'amido.

Il tutto andrà mescolato fino ad ottenere una crema e l'operazione dovrà essere ripetuta fino ad ottenere la quantità di prodotto necessaria per pulire tutte le fughe.
A questo punto, la mistura andrà passata sulle giunzioni con l'aiuto di uno spazzolino da denti oppure di una siringa monouso a cui sarà stato prima tolto l'ago.

Dopo circa un'ora, si potrà sciacquare e lavare la superficie con una soluzione d'acqua ed aceto.

Pulizia dei vetri e specchi

Potrà sembrare assurdo ma muniti di SOLA acqua calda ed un buon panno tessuto leggero di microfibra tutto splenderà.
Questo blog non è affiliato per sponsorizzare prodotti ma facendo un'eccezione alla pubblicità consigliamo il panno della StanHome. Non esistono altri panni uguali con la stessa resa. Elimina con SOLO acqua tiepida anche le macchie più ostinate (escrementi di mosca..). Il panno verrà lavato a mano SOLO con sapone di Marsiglia o simile. Non candeggiare o altro.

Gli unici accorgimenti:

- asciugare vetri e specchi
- non lavarli mai con qualsiasi altro prodotto neanche aceto, alcool o carta di giornale..

La prima volta forse non verranno bellissimi perchè dovrete eliminare tutto il deposito di prodotti, soprattutto se avete sempre usato spray, detergenti commerciali..
Vedrete che lavare vetri e specchi non sarà più faticoso o difficile..
Risparmierete anche sull'uso dell'aceto o alcol!


Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...