martedì 18 ottobre 2016

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI CAFFÈ O THÈ DA COTONE, LANA, SINTETICI, PELLE






Il primo consiglio, COSA NON FARE:

In caso di macchia evitare di lavare subito in lavatrice e stirare pensando di smacchiare in seguito, altrimenti la macchia si fissa e diventa quasi impossibile toglierla. Questa regola generale vale per qualsiasi capo, per qualsiasi macchia.


Capi bianchi ,cotone

Prima di procedere al lavaggio strofinare con sapone di Marsiglia oppure alcol diluito con acqua. Il caffè si elimina con acqua tiepida e sapone, ma se la macchia non è fresca meglio tamponare con acqua ossigenata,candeggina,o candeggina delicata(il risciacquo deve essere accurato altrimenti se esposte al sole rimangono aloni gialli)
Se è particolarmente zuccherato si può applicare la glicerina su entrambi i lati e dopo lavare ed mettere al sole.
In caso d'emergenza tamponare con acqua gassata.

In caso di tessuti colorati prima verificare la compatibilità del trattamento su un punto nascosto, poi tamponare come sopra.


Capi di velluto


Tamponare con acqua minerale al più presto, poi, senza appoggiare il tessuto, trattatelo dal rovescio con il ferro a vapore per risollevarlo.


Capi scamosciati

Asciugate con cura il liquido in eccesso. Mescolate una soluzione di sapone neutro in acqua tiepida e fate in modo che si formi un grande volume di schiuma. Applicate solo la schiuma con una spugna sul capo danneggiato. Asciugate con un panno pulito e asciutto. Se la macchia persiste: Polverizzare la macchia con una polvere assorbente (come farina di mais). Dategli il tempo di agire e poi, delicatamente, rimuovete la polvere con una spazzola. Ripetere l'operazione se necessario. Se il caffè conteneva panna o latte, seguire le procedure per rimuovere "Latte e crema".


Sui tappeti

scolorite la macchia con glicerina, poi sfregate delicatamente con acqua calda e qualche goccia di ammoniaca






Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...